Skip to main content

Le nuove sfide della PA affrontate con il Project Management

Venerdì 29 Maggio si è tenuto un incontro organizzato in videoconferenza da ISIPM e la Scuola di Amministrazione del Comune di Genova, che ha visto dirigenti e giovani degli enti territoriali genovesi seguire il webinar dedicato al "Project Management nella Pubblica Amministrazione" in cui si sono registrati gli interventi introduttivi del sindaco metropolitano Marco Bucci per Genova, del direttore generale operativo del Comune di Genova dott. Alfredo Viglienzoni, e del Segretario Generale della Città Metropolitana di Genova Concetta Orlando, seguiti dalle esperienze del Dott. Enrico Mastrofini, Presidente dell’Istituto Italiano di Project Management e dell’Ing. Maurizio Monassi, membro del Consigio Direttivo dello stesso Istituto.

Obiettivo del webinar è stato quello di accrescere nei funzionari della PA la consapevolezza dell'importanza del project management, affiancata alla conoscenza di buone pratiche e standard internazionali, esempi di successo da adottare e modellare sulle sfide future.

Per chi volesse scoprire i contenuti, il webinar è disponibile integralmente a seguire:

Qualificazione del Project Manager e nuove opportunità professionali

Il Seminario ha inteso dare una panoramica sui percorsi di qualifica, certificazione di terza parte e sui temi rilevanti intorno al Project Management, utile agli ingegneri, architetti, geometri, ai manager ed ai professionisti interessati nel valutare l’importanza strategica ed eventualmente intraprendere un percorso di formazione e certificazione approfondito e strutturato.

L’obiettivo finale era descrivere la figura del Project Manager e del RUP (Responsabile Unico del Procedimento) certificato, rispettivamente nel settore privato e nella Pubblica Amministrazione, per far capire come sia indispensabile la formazione avanzata su norme internazionali della famiglia UNI ISO 21500, accettata oggi da 108 paesi nel mondo, per garantire quel salto di qualità che il "Sistema Qualità Italia" sta tentando di fare.

La partecipazione ha visto esaurire i posti in sala e tutti i professionisti iscritti sono stati presenti.

Alleghiamo un breve sunto della presentazione